SIRTEF a EXPO 2015 per il sollevamento dell'Albero della Vita

L'Albero della Vita, nel laghetto della fiera Expo 2015Ci sono progetti, grandi opere ed eventi che sono destinatati a far parlare di sè per mesi e mesi, con anticipazioni e voci di corridoio che mantengono l'attenzione degli addetti ai lavori e visitatori per lungo tempo, fino al giorno in cui il sipario viene finalmente alzato.
Uno di questi è l'Expo 2015 che si terrà a Milano dal 1° maggio al 31 ottobre 2015, che vedrà sbarcare nel capoluogo lombardo alcuni milioni di visitatori, provenienti da tanti paesi e attratti dall'importanza e dal rumore che la manifestazione si è portata dietro negli anni.
L'Expo è un evento focalizzato sul Food a 360 gradi, dove la qualità dei cibi, del vino, dei prodotti nazionali e tutti i servizi e la tecnologia che ruotano intorno saranno al centro delle riflessioni e delle attenzioni di tutto il mondo.

Come abbiamo visto per altri importanti progetti che hanno coinvolto SIRTEF in prima linea, la tecnologia, per rendere al meglio, ha sempre bisogno del supporto dell'industria classica, della old-economy e molto spesso proprio di aziende come SIRTEF, leader nel mondo del Sollevamento industriale e navale, business trasversale e spesso di supporto nel completamento di grandi opere.

L'Albero della Vita, simbolo di Expo 2015

SIRTEF è stata coinvolta nel grande progetto di EXPO 2015 dal consorzio “Orgoglio Brescia” tramite Wood Beton, in particolar modo per il sollevamento dell'Albero della Vita, la struttura del simbolo di Expo, di cui l'azienda, parte del consorzio, produce il lamellare per l’albero.
La torre, progetto da circa quattro milioni di euro, ispirato al disegno della piazza del Campidoglio di Michelangelo a Roma, è composta da legno, acciaio, porfido e marmo e sarà alta 35 metri con una chioma di 45 metri di diametro.

Il progetto dovrà essere terminato per l’inaugurazione dell’Esposizione universale, prevista per il 1° maggio 2015, obiettivo possibile grazie alle soluzioni tecniche e innovative ideate dagli ingegneri bresciani coinvolti nel progetto.

SIRTEF ha fornito a Consorzio Orgoglio Brescia:

  • Nr. 4 bozzelli da ton. 40 a 5 pulegge per fune diam. 18 mm
  • Nr. 2 pulegge di rinvio verticali per fune diam. 18 mm, complete di bronzine
  • mt. 330x2 bobine di Fune Acciaio Zincato 6x36WS+IWRC diam. 18 mm montata su argani di loro fornitura.

Bozzelli da ton. 40 a 5 pulegge

Questo materiale servirà per sollevare la "chioma" dell'albero e portarla in quota (circa 30 mt.).
Tutti questi prodotti saranno assemblati per costituire un sistema di sollevamento integrato, con funi di acciaio, bozzelli, pulegge (1 per ciascuna coppia di bozzelli), una trave centrale dove vengono attaccati due bozzelli e due tubi di acciaio.