SIRTEF e le sue funi nel nuovo Casello di Manerbio

Con una cifra superiore a 21 milioni di euro la società Centro Padane ha completato nello scorso settembre i lavori di due nuove stazioni autostradali, una a Manerbio e l'altra in zona Brescia SUD, con il fine, in entrambi i casi, di migliorare ulteriormente i servizi a disposizione dei viaggiatori in transito.

Il casello di Manerbio, progetto che ha coinvolto anche SIRTEF nella realizzazione dell'impianto, è stato completamente ricostruito in 10 mesi con un costo di circa 2 milioni di euro, e nonostante la complessità è rimasto sempre aperto durante i lavori permettendo l'accesso al vicino ospedale.

Nuovo Casello di Manerbio - Funi SIRTEF

Tale opera si è resa necessaria grazie al notevole incremento di traffico avuto in zona negli ultimi anni, caratterizzato da un largo flusso di viaggiatori utilizzatori di pagamenti automatici, di cui il 70% Telepass, a cui è stata dedicata una pista ad hoc.

Di seguito i dettagli tecnici della fornitura SIRTEF:

  • fune spiroidale d.38 mm con Carico di rottura 1285 kN, finitura dei fili elementari zincato pesante classe “A”,
  • totale metri di fune impiegata nel progetto 250 m, suddivisa in 16 stralli equipaggiati di terminazioni aperte ad un capo e tipo ponte all’ altro (regolazione max 1200 mm),
  • finitura superficiale delle terminazioni, tramite zincatura a caldo.

Sistema di ancoraggio - Terminali tipo aperto  Sistema di ancoraggio - Terminali tipo regolabile