Nuova Passerella Panoramica sull'Orrido di Pré-Saint-Didier

Una passerella sospesa nel vuoto per 12 metri, uno strapiombo di 180 metri sotto i piedi, davanti agli occhi la catena del Monte Bianco.
Queste le caratteristiche principali e più suggestive del ponte panoramico costruito sull' orrido scavato dal fiume Dora Verney, opera costata oltre 400 mila euro.

La Passerella, raggiungibile in mezz'ora a piedi dalle vicine Terme, rientra nel progetto "Sentiero panoramico lungo l'Orrido di Pré-Saint-Didier", iniziativa a cura dall'amministrazione comunale e finanziata dall'assessorato regionale del Territorio che ha investito quasi un milione di euro per completare l'opera.
Il progetto è stato ultimato lo scorso autunno e dopo dopo aver superato i collaudi di rito è stato inaugurato nella primavera di quest'anno dando la possibilità a tutti i visitatori delle Terme e del Parco Avventura di essere utilizzato per ammirare il panorama a disposizione da posizione privilegiata.

Passerella Panoramica Orrido di Pré-Saint-Didier

SIRTEF ha partecipato alla realizzazione dell’opera fornendo funi con capicorda testa fusa utilizzate per l’ancoraggio della struttura alla parete rocciosa.
La struttura è un mix di carpenteria metallica, cemento, vetro e funi in acciaio.

Di seguito i numeri dell'opera forniti da SIRTEF:

  • Quantità funi: 160 mt
  • Diametro funi: da 13 a 32 mm
  • Numero di capicorda utilizzati: 58
  • Peso totale fune utilizzata: 600,00 kg
Sistema di ancoraggio alle antenne - Terminali tipo SCS Sistema di ancoraggio alle antenne - Terminali tipo aperto